SlideSÌ AL POLO SPORTIVO
E DEGLI EVENTI
Il nuovo PSE di Lugano

Su cosa voteremo

Il prossimo 28 novembre voteremo sul progetto per la realizzazione del Polo Sportivo e degli Eventi nel Nuovo Quartiere di Cornaredo (NQC). Questo importante progetto prevede la realizzazione di un’Arena sportiva da 10’000 posti che potrà ospitare eventi sportivi nazionali, internazionali e grandi manifestazioni. A fianco del nuovo Stadio verrà realizzato il Palazzetto dello Sport che potrà ospitare 4’000 persone e sarà considerato di importanza nazionale diventando la sede di numerose associazioni sportive e federazioni nazionali. Si tratta dunque di creare una Casa degli Sport e degli Eventi moderna, sostenibile e aperta a tutta la popolazione.

SÌ a una Casa degli Sport per Lugano

Le 140 Associazioni sportive della Città di Lugano crescono da generazioni e contano oggi 25’000 sportive e sportivi attivi in molteplici discipline che spaziano dal calcio al basket, dal volley alla scherma, dall’hockey alle arti marziali, dal tennis tavolo alla ginnastica. È ora di dare una Casa alle associazioni che ancora non ne hanno una, e permettere a tutte le sportive e tutti gli sportivi di raggiungere grandi traguardi.

Il Palazzetto del futuro PSE

SÌ a rivalorizzare i quartieri e migliorare la qualità di vita

Lugano si compone da 21 quartieri che devono crescere insieme ed essere valorizzati e migliorati laddove necessario. Ora è il momento di Molino Nuovo dove nascerà il Nuovo Quartiere di Cornaredo che sarà dotato di un nuovo spazio aperto e punto di incontro ed integrazione per tutta la popolazione.

SÌ a uno spazio per i grandi eventi

Uno spazio per i grandi eventi, complementare a quanto già esistente, potrà garantire alla Città ulteriori momenti di comunità di primaria importanza. La nuova Arena Sportiva, il Palazzetto dello Sport e gli spazi del Parco urbano offriranno la scena ideale per eventi sportivi, musicali, congressi e incontri pubblici che porteranno nuove opportunità per l’economia e il turismo cittadino.

SÌ a un investimento congiunto e sostenibile

È ormai noto e usanza che per la costruzione di grandi opere le Città di tutta la Svizzera utilizzano l’opportunità di un finanziamento condiviso tra l’Ente pubblico ed investitori privati. Anche a Lugano si è optato per questa collaborazione sinergica che non compromette l’indebitamento e garantisce le risorse per gli investimenti in altre opere prioritarie come le scuole, le case anziani e gli spazi pubblici.

I partner privati investiranno nella costruzione delle strutture che la Città acquisterà in leasing sull’arco di 27 anni, senza versare alcun importo iniziale prima della consegna delle chiavi (fine 2025) e senza alcun costo di riscatto al termine del leasing.

Il nuovo PSE di Lugano

Un chiaro SÌ perché non c’è un progetto B

Ci troviamo oggi a scegliere se avere una Casa degli Sport e degli Eventi ed una migliore qualità di vita o lasciare decadere un’area strategica alla Porta Nord della Città. Non vogliamo lasciare il futuro di Lugano privo di moderne e funzionali infrastrutture sportive e per eventi. Solo un chiaro Sì potrà evitare che il progetto non venga mai realizzato a Lugano rendendo la Città orfana di infrastrutture di qualità e più povera di opportunità.